Pagamento ferie non godute

Pagamento ferie non godute

La legge obbliga i dipendenti a godere delle ferie nella misura minima di quattro settimane l’anno. Può capitare che si crei un accumulo di ferie non godute che eccedano questo minimo di legge. In quel caso è possibile valutare la richiesta di pagamento delle ferie non godute.

Le ferie non godute

La legge impone il divieto di monetizzazione per le ferie che rientrano nel minimo di quattro settimane annue di ferie. Se si è accumulato un monte di giorni di ferie non godute inferiore a quattro settimane (due nell’anno di maturazione e due entro 18 mesi dalla maturazione) non è quindi possibile richiedere la liquidazione delle ferie.

Quando è possibile pagare le ferie non godute?

La legge prevede alcune circostanze in cui è possibile, anzi è obbligatorio, il pagamento delle ferie non godute

  1. In caso di interruzione del rapporto di lavoro. Quando si interrompe un rapporto di lavoro il datore è tenuto a liquidare tutte le ferie non godute
  2. Quando le ferie eccedono il limite legale. Se le ferie non godute superano il limite legale di quattro settimane il dipendente può chiedere che vengano liquidate

Ferie obbligatorie non godute per colpa del datore di lavoro

Il dipendente che non ha goduto delle ferie obbligatorie previste dalla legge può rivalersi sul datore di lavoro e chiedere al giudice del lavoro un risarcimento e la possibile di godere delle ferie che gli spettano.

Il datore di lavoro, inoltre, deve pagare i contributi sulle ferie non godute e rischia una serie di multe.

ALA Studio Legale

A.L.A. Studio Legale. Al tuo fianco per i tuoi diritti

Le ferie non godute possono essere pagate su richiesta del lavoratore. Oppure è possibile obbligare il datore di lavoro a concedere al dipendente il godimento delle ferie che gli spettano. La legge è chiara su questo. Il nostro Studio Legale è esperto in materia di diritto del lavoro ed è da sempre al fianco dei lavoratori che intendono tutelare i propri diritti. Contattaci senza impegno per raccontarci il tuo problema: troveremo una soluzione per le tue esigenze.

Contattaci e richiedi un colloquio orientativo

Avvocato del lavoro

Il nostro Studio Legale offre supporto ai lavoratori che vogliono far valere i propri diritti nel confronti del datore di lavoro o che hanno bisogno di presentare un ricorso presso alcuni enti previdenziali come INAIL e INPS. Il mondo del lavoro è costellato da una fitta trama di leggi e norme e per potersi destreggiare al suo interno è fondamentale avere al proprio fianco un team di avvocati esperti che spesso arrivano dove un semplice CAF non riesce. Il legale può essere al tuo fianco per un ricorso all’INAIL, per opporsi a un licenziamento ingiusto, per ottenere dei contributi omessi, per un problema di ferie, TFR o stipendi non pagati o di infortuni sul lavoro non riconosciuti. Affidati a degli esperti di diritto del lavoro. Per i tuoi diritti scegli ALA.

Le nostre sedi sono a Roma e a Bracciano (RM). Operiamo in tutta Italia.

Pagamento ferie non godute
in breve

  • Le ferie non godute possono essere pagate solo se superano i quattro mesi minimi previsti dalla legge e in altri casi specifici
  • È possibile obbligare il datore a far godere le ferie non godute
Contattaci